Cerca

Lettere al Direttore

Cartelloni pubblicitari del Gay Village Roma, indecenti per i nostri figli

Buongiorno, siamo i genitori di due bambini di 4 e 5 anni e a nome sia della nostra famiglia sia di tante altre famiglie con bimbi piccoli che vivono qui a Roma come noi vogliamo esprimere indignazione e rammarico per il cattivo gusto che dilaga sui cartelloni pubblicitari del Gay Village. Come mamma e papà riteniamo profondamente diseducativo il messaggio, visibile senza possibilità di "filtro" -anzi quasi IMPOSTO diremmo - ai bambini , in cui si vedono due calciatori che si baciano sulla bocca. Ebbene, chi vuole essere gay come scelta adulta consapevole sia pure libero di farlo, ma non è ammissibile che in una società democratica a noi famiglie etero che cerchiamo di allevare i nostri figli con i valori in cui da sempre crediamo vengano imposte queste immagini senza possibilità di evitarne la vista ai minori, i quali non hanno ancora maturato il giusto discernimento per capire certi tipi di realtà. Speriamo che il Messaggero possa almeno dare spazio anche alla nostra visione dei fatti. Grazie Renato Rossi e Lucia Luna

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog