Cerca

Lettere al Direttore

Turpe mercato

Signor Direttore, Papa Francesco ha definito la droga, anche quella cosiddetta "leggera", come «il flagello.... (che) continua ad imperversare in forme e dimensioni impressionanti, alimentato da un mercato turpe, che scavalca confini nazionali e continentali. In tal modo continua a crescere il pericolo per i giovani e gli adolescenti....». Ora a Denver nel Colorado (USA) si preoccupano molto perchè la marijuana libera ha già causato ricoveri anche di bambini con allucinazioni. Infatti si possono comprare biscotti, caramelle gommose, bibite, tartufi al cioccolato, tutti a base di marijuana. Legalizzare la cannabis ha inoltre aumentato il mercato illegale, proprio quello che si voleva sconfiggere. E intanto sono i più giovani a rovinarsi la vita e, a volte, perderla

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog