Cerca

Lettere al Direttore

Distruggere i mezzi di locomozione,l'unica soluzione.

La pervicacia del governo a non voler vedere e soprattutto risolvere il grande problema dei migranti clandestini che continuano ad invadere la nostra Sicilia e,come conseguenza,l’Italia intera,è allucinante. Almeno Angelino Alfano ogni tanto,pur sparando a vuoto,qualche cosa dice. Evidentemente a disposizione di notizie di prima mano,mesi fa aveva dichiarato che seicentomila disperati erano in spasmodica attesa di venire a farci visita e oggi,per la prima volta,ha tuonato contro l’U.E. : “ O l’Europa si fa carico di presidiare le frontiere del Mediterraneo oppure noi non continueremo a farlo da soli”. Il Premier Renzi,viceversa,se ne va in Cina e si preoccupa dei matrimoni gay,ma le “chiappe” per andare a rendersi conto di quel che accade in Trinacria non le muove. Non c’è barba di governante che riesca a capire che se non si distruggono i mezzi di locomozione all’origine,dal problema non si esce…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog