Cerca

Lettere al Direttore

segnalazione protesta

Buongiorno Direttore Le scrivo in merito al pagamento dell’IMU sulla seconda casa. Volevo una delucidazione in merito al mio problema che penso sia di molti altri cittadini. Non sono proprietario di nessuna casa e vivo da 25 anni in affitto,mia moglie è proprietaria di un terreno classificato come industriale e sottoposto a piano di lottizzazione non ancora realizzato. Su questo terreno valutato circa 170.00,00 euro pago un’IMU di 1.500 euro all’anno, pur non avendo nessuna rendita catastale, in quanto non è possibile venderlo fintanto che il piano di lottizzazione non è realizzato. Le sembra giusto che paghi un terreno come seconda casa non avendo nemmeno la prima? Non si potrebbe in casi del genere paragonare questo terreno come prima casa e quindi non pagare l’IMU? Oltre al danno anche la beffa in quanto ora con la TASI debbo pagare come inquilino anche una parte di TASI pagata dal proprietario. Ho letto la legge sull’IMU e non ho trovato nulla che dica che chi non possieda la prima casa debba pagare per un terreno come se fosse la seconda la casa,eppure il comune insiste nel farmela pagare. Spero che con questa mia lettera abbia un chiarimento in merito. Sicuro di un suo interessamento ringrazio Lei e i suoi Collaboratori

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog