Cerca

Lettere al Direttore

Perchè,invece di concionare sempre sul RIGORE,non iniziare a praticarlo ?

Caro Direttore,non m’intendo molto di politica finanziaria,fui un semplice Macchinista Navale,e quindi dovrei essere perdonato per codesta mia lacuna. Ma questo continuo dare addosso ai tedeschi dell’U.E perché predicano il rigore mi infastidisce. Invece di concionare sempre contro il rigore (che sarebbe,chissà perché,il bastian contrario allo sviluppo) non ci mettiamo di buona lena a realizzarlo nella pratica,il rigore ? Potrebbe,per esempio,cominciare a farlo il Presidente della Repubblica con le sue spese pubbliche (pare che siano più alte di quelle di Buckingam Palace). Siamo sempre lì,se lo facesse davvero,comincerebbero gli alti lai dei funzionari e degli uscieri licenziati che “tengono famiglia” e,siccome noi italiani abbiamo un cuore grosso così…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • viola52

    15 Luglio 2014 - 07:07

    ma quale cuore grosso così (si lo so che era ironico) più che cuore grosso ormai s'è visto che questi LORSIGNORI tengono tasche senza fondo per insaccocciarsi di tutto e di più...questi continueranno a concionare di rigore e ad applicarlo solo agli altri...per loro continuano gli sprechi, i raccomandati con stipendi a carico dello stato,e le mazzette per far finta di dare al paese le grandi opere

    Report

    Rispondi

blog