Cerca

Lettere al Direttore

MINORI DIVISI PER VOLER DEL GIUDICE

Caro Direttore desidero segnalare al suo giornale un caso eclatante e di mala giustizia italiana. Con provvedimento del 15 luglio scorso il Tribunale di Brindisi ha di fatto separato due fratelli minori di cui uno disabile al 100 % che non potranno incontrarsi fino al 21 ottobre prossimo senza giustificato motivo. I miei due figli stanno subendo un trauma da questo allontanamento assurdo, illogico, immotivato e ciò influisce sul loro sviluppo psicofisico nonchè affettivo. Due fratelli di tenera età 14 e 12 anni divisi e tenuti lontano da un giudice irresponsabile e che con questo assurdo provvedimento ha calpestato i diritti fondamentali di due minori che devono vivere la quotidianeità affettiva sempre e comunque. La ringrazio anticipatamente se vorrà dare risalto a questa triste storia. Ho inoltrato una richiesta urgente di intervento al CSM e al Ministro della Giustizia che se riterrà opportuno Le invierò in copia. Grazie e confido in Lei Saluti un padre disperato 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog