Cerca

Lettere al Direttore

CLAMOROSO SCANDALO DI FERRAGOSTO NEL CALCIO ITALIANO. FERMI TUTTI

Altro che crisi, recessione e deflazione. Se corrisponde al vero la notizia diffusa dai mass media, si sta ingaggiando Antonio Conte come commissario tecnico della nazionale di calcio per un periodo di due anni a 3,6 milioni d’euro a stagione. A mio avviso, a prescindere dall’indicativo contributo da parte di uno sponsor, si tratta d’una pazzia. Il neo presidente della FIGC Tavecchio è coinvolto in quest’affare? In caso affermativo, tolga immediatamente il disturbo e, insieme con lui, vadano a casa tutti gli altri responsabili della decisione. Nello stesso tempo, si faccia presente al signor Conte che guidare la rappresentativa azzurra è un grande onore e, perciò, potrebbe assumere l’incarico a titolo gratuito. Ad ogni modo, al massimo riconoscergli un compenso di cinquecento mila euro a stagione. Sarà interessante vedere se l’allenatore accetta o rifiuta. 14 agosto 2014 Rocco Boccadamo Lecce

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog