Cerca

Lettere al Direttore

Lo Stato dormiente

Gent.le. Dir sono molto a rabbiato perche ho subito l ennesimo furto nel mio appartamento, io vivo a Cesano Boscone e ne giorno di Ferragosto sono stato chiamato dai vicini inquanto hanno trovato la Porta della mia abitazione aperta, chiaramente si sono portati via 2 televisori, delle ciotole d argento e degli anellini di mia figliaia che mia moglie aveva comperato durante anni di lavoro e di sacrificio. Abbiamo chiamato anche le forze dell ordine, che hanno raccolto la ns denuncia, ma ci hanno detti sconsolati e dispiaciuti che sono oberati da fatti analoghi e che ora mai questi fatti sono alll ordine del giorno. Come Le dicevo sono arrabbiato perche tutti le tasse che paghiamo non sembra abbiano una destinazione finale utile per noi cittadini, in merto alla ns. Classe politica si puo rilevare che non ha saputo vedera piu in la del propio naso, puntando su investimenti di ricerca per il futuro dei ns. Figli Per questo li ritengo delle povere persone. Cordiali saluti. Giuseppe Oriani Giuseppe Oriani Giuseppe Oriani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    18 Agosto 2014 - 08:08

    Troppo buoni nel definirlo " STATO DORMIENTE". In realtà lo stato c'è ed è formato da milioni di cittadini onesti e folonteroso ciò che manca è il corpo dirigente che al contrario mira solo ed esclusivamente ad un mestiere strapagato. Si definì Casini stesso , in uno dei tanti sproloqui, un mestierante della politica. L'errore è tutto quì intendere un servizio temporaneo al cittadino come un mest

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    17 Agosto 2014 - 23:11

    Io al contrario ho seguito il consiglio dei carabinieri...Niente armi da fuoco,niente armi bianche.Un buon sano,corposo randello con avvolto un asciugamano bagnato che la botta è sempre buona ma non lascia segni....

    Report

    Rispondi

blog