Cerca

Lettere al Direttore

nuova proposta per diminuire il rapporto deficit-pil

Le scrivo,questa volta, per chiedere a Lei ed ai suoi lettori se potrebbe sposare il governo questa mia proposta: Si può mettere a confronto forze sindacali e produttive private al fine:-) di diminuire il rapporto deficit-pil spostando di fatto l'esubero di dipendenti statali alle imprese private dando loro uguale stipendio con il solo contributo da parte dello stato ai contributi creando di fatto più competivita' con l'abbassamento dei costi da parte delle imprese ed altrettanto dallo stato. Questa non e' una semplice sparata ma semplicemente necessita' da ambedue le parti di rivedere la crescita oltre, alla contestuale rinascita dei fondi pensionistici . lei a questo punto mi chiederebbe : e i giovani? Guardi i giovani devono rimboccarsi le maniche e non pensare ad un mondo solo virtuale, la forza economica parte anche dal martello e lo scalpello. Un esempio su tutti. Io lavoro come libero professionista presso aziende che producono serramenti in alluminio. Le giuro che in tre anni che giro per queste aziende non ho trovato un italiano che abbia chiesto di fare l'operaio e la necessità è prettamente palpabile. Guardi è semplicemente questione di educazione mentale e ai nostri ragazzi manca mentre all'Italia serve. Cordiali saluti Cesare Calgaro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog