Cerca

Lettere al Direttore

NEGLI STADI ... ANCORA CALCIO DEGENERATIVO?

I calciatori in campo, si diceva, dovrebbero essere esempio ai giovani e frenare quegli entusiasmi del gol segnato con altre rappresentazioni, che non siano quelle che resero “celebre” tal Battistuta, nel raffigurare l’esaltazione del mitragliere che spara verso gli spalti dello stadio. Questa stessa imitazione è toccato vederla ancora, alla fine del primo tempo di Inter–Sassuolo, quando, al quarto gol, tal Osvaldo e non solo, ancora una volta ha “imbracciato” il mitra e sparato contro il pubblico. Completamente diseducativo (sopratutto da parte di “arricchiti” prematuramente), in un momento così carico di tensioni sociali e politiche anche internazionali. Saluti. Angelo Mandara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog