Cerca

Lettere al Direttore

Occhio non vede voto non duole

Occhio non vede voto non duole. Salvacoscienze, così potrebbe definirsi il maxi-emendamento sul quale i governo ha chiesto la fiducia dove nel testo non figura l’art. 18, salvo reigresso nei successivi decreti. Così i malpancisti della sinistra ortodossa hanno potuto votare la fiducia salvando la propria coscienza, “ tanto in quel testo non c’è l’art.18”. Poi rientrerà dalla finestra dei decreti? E po se pens. Il direttore De Tomaso parla benevolmente di ingegneria sociale, a noi ci pare commedia dell’arte, soprattutto per la capacità improvvisatoria degli attori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog