Cerca

Lettere al Direttore

Una soluzione per porre fine allo scandalo dei vitalizi

Tiene banco in questi giorni il tentativo del governo per mettere fine alla pacchia dei vitalizi da nababbo degli assessori regionali e provinciali, erogati a partire anche dai 50 anni e sul cumulo per quelli che hanno ricoperto più posizioni in vari enti. Ebbene, i signori che verrebbero penalizzati da questi provvedimenti minacciano sfracelli con ricorsi alla Corte Costituzionale perché i diritti acquisiti non si possono toccare. E dicono che alla fine avranno ragione loro e avranno diritto agli arretrati, magari con anche gli interessi. Questo perché questi privilegi sono stati erogati in base a leggi vigenti. E proprio qui sta l'inghippo, perché quelle leggi se le sono votate da soli e allora non si dovrebbe parlare di diritti acquisiti, bensì di abuso di potere per perpetrare una truffa ai danni dello Stato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog