Cerca

Lettere al Direttore

Milano: batoste se usi un biglietto interurbano

Ho comprato un biglietto integrato Atm numero 01728-0555295848 per poter viaggiare in bus autostradale da Legnano a Mi e prendere poi qui la metropolitana. Il 28 ottobre, convalidato appunto il titolo di viaggio appena salito sul bus, sono sceso al capolinea della Stazione Cadorna e lì ho preso la MM1. Alle ore 09,55 all’uscita dalla stazione MM San Babila mi veniva richiesto da un agente accertatore il biglietto. Esibito l’anzidetto titolo di viaggio, mi veniva con mia sorpresa contestato l’uso del biglietto in metropolitana, essendo lo stesso, secondo l’accertatore, solo di tipo extraurbano. Il controllore, poveretto, non si rendeva conto della differenza esistente fra inter ed extra-urbano. Il biglietto in questione, infatti, reca a stampa le scritte “ORDINARIO INTERURBANO 3 zone” e “Vale 120’ dalla convalida sulle linee SITAM. Consente un solo accesso in metropolitana”.- Le condizioni d’uso stampate sul biglietto - che il viaggiatore è tenuto a osservare – sono abbastanza chiare e sono state da me regolarmente soddisfatte; per cui ho contestato il verbale. Ora il Comune per fare soldi si accanisce non solo sugli automobilisti ma anche su chi viaggia von i mezzi pubblici. La contravvenzione, infatti, è una botta: euro 51,50 entro cinque giorni; 66,50 entro 60; 151,50 dopo i 60 giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog