Cerca

Lettere al Direttore

Tra il genitore numero 1 e quello numero 2,chi dei due "genera"?

Mi convinco sempre più che i sindaci che vanno in solluchero quando emettono,come ha fatto quello di Bari,ordinanze fuori delle norme “normali”,lo fanno per farsi “belli” agli occhi degli amministrati e non solo di quelli. Lui,Antonio Decaro,allo scopo di evitare qualsiasi discriminazione verso le coppie omosessuali aveva deciso di cancellare dai moduli di iscrizione dei bimbi agli asili nido della Città le parole “Mamma” e “ Papà”,sostituendoli con quelli d’invenzione francese “Genitore 1 “ e “Genitore 2”. Ma ha dovuto fare clamorosamente marcia indietro a seguito di mobilitazione di persone che lui con la sua ordinanza aveva discriminato,le mamme e i papà dei bimbi,appunto. Che poi,se quel sindaco si mettesse un attimo a ragionare,capirebbe che il termine “genitore” non ha proprio alcun significato per le coppie che nella sua ottica vuole aiutare,perché (è cosa naturale oltre che “tecnica”) sia quelle gay che quelle lesbiche non generano proprio un bel niente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog