Cerca

Lettere al Direttore

Chi vive sperando...

L'ex Cav e i suoi accoliti sperano di prendere i voti dei seguaci del PD delusi delle ruberie dei loro (dis)onorevoli. L'unico motivo sarebbe plausibile se si pensasse che un ladro che ammette di esserlo sia migliore di un ladro che finge di essere una persona onesta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog