Cerca

Lettere al Direttore

Blitz in India

Caro Direttore, che la questione Marò ci sta sui "maroni" da troppo tempo. Una classe politica come quella che si è succeduta da Monti in avanti ha fatto una figura barbina verso il mondo intero. O meglio ha dato la reale sensazione di un paese debole, senza forza contrattuale. Adesso visto che gli indiani tengono uno dei due in ostaggio, bisogna reagire, senza blitz, tipo teste di cuoio. Va semplicemente messo in atto la teoria del occhio per occhio. Bisogna ESPELLERE TUTTI gli indiani presenti nel paese e mandarli a casa loro. Sarebbe un segno di forza che il paese reagisce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lombardi-cerri

    05 Gennaio 2015 - 06:06

    Il blitz più semplice sarebbe quello di prendere 20 indiani che "contano", presenti in Italia , metterli in un albergo di tutto rispetto inventandogli un'accusa ( la magistratura è abilissima in questo campo). Poi trattare lo scambio.

    Report

    Rispondi

blog