Cerca

Lettere al Direttore

Polemica sul musicista Fresu.

Egregio Direttore, ho letto della polemica nata tra il quotidiano ed il musicista per un pagamento , ritenuto esoso, per una sua esibizione. Ritengo che non è il musicista che deve essere additato al pubblico ludibrio, perché lui mette sul piatto le sue tariffe per ogni prestazione professionale secondo le regole di un libero mercato, ma chi quei soldi pubblici ha utilizzato in modo così poco parsimonioso. Purtroppo in questo paese ogni volta che c’è odore di soldi pubblici disponibili per iniziative senza contorni precisi, compresi quelli stanziati per la ricorrenza del centenario della 1^ Guerra Mondiale, gli avvoltoi si avventano sulla preda. Sono i nostri amministratori che dovrebbero essere immediatamente sollevati dall’incarico ogni volta che utilizzano denaro pubblico senza pensare, nemmeno un momento, alla fatica ed al sudore che quei denari sono costati ai cittadini italiani. Giovanni Ridinò

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    17 Gennaio 2015 - 18:06

    Sacrosanto signor Ridinò.Però davanti a certe cifre ho incominciato a pensare che i beneficiati di turno ne cedano una fetta al " Partitone".Pensi a tutti i Milioni che danno al Super Comico toscano.Da dietro la truppa Piddina lo sostiene in caso di critiche alla cifra sborsata,Gli addetti azionano subito il silenziatore. Dietrologia? Si ricordi di una famosa frase di Andreotti. Francori2012

    Report

    Rispondi

blog