Cerca

Lettere al Direttore

I Presidenti ex,cioè Emeriti...

In Italia,fintantochè gli ex Presidenti della Repubblica (che,copiando dai Papi,siamo usi a chiamare Emeriti) seguiteranno,dopo le dimissioni,a godere dei privilegi che qui cerco di elencare non riusciremo a cavare il classico ragno dal classico buco. Eccoli : Scorta fissa sotto casa e al seguito; Uno staff fino a dieci persone ; Un ufficio di oltre 100 metriquadri a Palazzo Giustiniani; Indennità di Senatore a vita,ossia 15mila Euro mensili; Budget annuale di 700mila Euro per l’ufficio; Una carrozza riservata sui treni; Linee telefoniche protette con Quirinale e Viminale; altre “quisquilie” che non sto ad elencare. Per le magre finanze italiche va già bene che essi,i Presidenti,bravi patrioti,di solito terminano il mandato quando sono molto avanti con gli anni,e la natura segue il suo corso,anche con gli Emeriti…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vacabundo

    24 Gennaio 2015 - 12:12

    E' tutto questo è democrazia? Milioni nella povertà,portati anche e soprattutto da loro specialmente da Napolitano,la chiamiamo democrazia? Ma questa gente che avrebbero dovuto essere i garanti della vera democrazia,che accidenti di cervello hanno?Sempre se ne hanno.Povera Italia.Il vero problema è che se ci dovessimo ribellare a questo sistema imperialista ci metterebbero addosso milioni di poliz

    Report

    Rispondi

blog