Cerca

Lettere al Direttore

CATASTROFE IN LIBIA.

La Nato occupi temporaneamente i siti strategici della Libia. Migranti terroristi dell' Isis tutto il disordine che c'è di fronte alle coste della Sicilia. Non giova alla sicurezza sociale economica e produttiva dell' Italia. Basta chiuder gli occhi di fronte alla catastrofe. Quando un governo in Libia assicurerà di voler esser in pace con il prossimo e riprendere tutti gli scambi ed i contratti in essere. Allora la Nato con le garanzie di legge lascerà il territorio temporaneamente amministrato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    13 Febbraio 2015 - 09:09

    Riscrivo Per questa gente ci vuole un altro Graziani che gli cambi i connotati.Questi selvaggi capiscono solo le sberle.Più ne prendono meglio è.

    Report

    Rispondi

  • allianz

    13 Febbraio 2015 - 03:03

    Occorre occupare tutta la Libia come fece Mussolini nelle guerre coloniali.Ma sopratutto è necessario un altro che metta LORO la testa a posto come Graziani.Capiscono solo le BOTTE.Piu' sberle prendono più la capiscono.Eliminato Gheddafi dallo sgorbio francese quello che è successo è sotto gli occhi di tutti.

    Report

    Rispondi

blog