Cerca

Lettere al Direttore

Grecia cronaca di un fallimento annunciato

I politicanti europei si ostinano a dettare programmi di salvataggio della Grecia che sortiscono come soli effetti di stremare un popolo da un lato e di dissanguare gli altri Stati Europei dall' altro vanificando di fatto i sacrifici di tutti i popoli europei. La Grecia è in uno stato di insolvenza e tecnicamente deve fallire continuare a corrispondere aiuti e risorse significa vanificare i primi e bruciare le risorse economiche (che costano sudore lacrime e sangue ai cittadini europei) che potrebbero essere utilizzati per altri investimenti che creerebbero crescita lavoro e occupazione. Inoltre continuare a corrispondere risorse ad uno Stato (ma il concetto aziendale è estensibile a qualsiasi realtà economica) che è in uno Stato di insolvenza significa coinvolgere nell' insolvenza e nela fallimento altre realtà economiche. Dunque la Grecia deve fallire - per poi rinascere ovviamente -nell' interesse dei greci oltre che degli altri cittadini europei qualsiasi tentativo di aiuto è solo dispendioso oltre che deleterio per i motivi sopra brevemente esposti. Dott. Francesco Romano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog