Cerca

Lettere al Direttore

I circoli dei genuflessini

I circoli dei genuflessini. Ve li ricordate i girotondini? Tenendosi per mano ruotavano giocondi, come i dervisci di Istambul, “strenui paladini” della Costituzione, della democrazia e del Parlamento. E ricordate il loro padre nobile, Nanni Moretti, che supplicava D’Alema chè dicesse qualcosa di sinistra? Forse a forza di girare sono caduti tutti giù per terra in ginocchio, genuflessi al nuovo potere che ti è amico se ti stai zitto. E’ toccato alla Boldrini scendere dallo scranno istituzionale per difendere l’autonomia del Parlamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog