Cerca

Lettere al Direttore

I circoli dei genuflessini

0
I circoli dei genuflessini. Ve li ricordate i girotondini? Tenendosi per mano ruotavano giocondi, come i dervisci di Istambul, “strenui paladini” della Costituzione, della democrazia e del Parlamento. E ricordate il loro padre nobile, Nanni Moretti, che supplicava D’Alema chè dicesse qualcosa di sinistra? Forse a forza di girare sono caduti tutti giù per terra in ginocchio, genuflessi al nuovo potere che ti è amico se ti stai zitto. E’ toccato alla Boldrini scendere dallo scranno istituzionale per difendere l’autonomia del Parlamento.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media