Cerca

Lettere al Direttore

Eqque quà,il gradasso...

Il Primo Ministro greco Tsipras,dopo l’accordo raggiunto con i vertici dell’economia europea,si esprime come se quelli,i “censori”,gli stessero consentendo di fare il bello e il cattivo tempo sine die : “Cancellati gli impegni sull’austerità”. Quando questo Tsipras la smetterà di fare il gradasso alle spalle dei popoli oculati e la smetterà di concedere la titolarità delle pensioni pubbliche ai discendenti di ennesimo grado sarà sempre troppo tardi. E se iniziasse a restituirci i miliardi di Euro dovutici,non sarebbe poi tanto male.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog