Cerca

Lettere al Direttore

la defezione degli elettori del centro destra

Gent.mo Direttore:l'ultima sentenza su Berlusconi,per chi non e' ipocrita o in malafede,ci ripropone il ventennale accanimento giudiziario,per me avvalorato dall'allora discorso di Togliatti che comunicava ai compagni che bisognava curare la magistratura poiche' per mezzo della stessa avrebbero ottenuto il potere Per venire al 1994 quando Pannella disse al Cavaliere che se fosse sceso in politica,avrebbero fatto di tutto per eliminarlo anche fisicamente. La storia lo conferma e in piu' c'e' l'aggravante del golpe internazionale supportato dalla massima carica dello stato. Tuttavia,sapendo di essere sotto un mirino senza pieta',Berluscon avrebbe dovuto almeno curare meglio le sue frequentazioni:l'immagine richiede anche questo. Non ne faccio una questione moraleggiante,ma cio' che conta e' che la sbandierata rivoluzione liberale,si e' rivelata una vuota parola ed anche i suoi 10 punti dalle pagine di Libero,non sono stati recepiti. Dal fantomatico creativo Tremonti e dalla fregatura del federalismo calderoliano,solo rapine fiscali propedeutiche per i successori al governo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    14 Marzo 2015 - 08:08

    Mi scusi,non sa forse che il potere giudiziario è una delle colonne sulle quali si basa il comunismo?

    Report

    Rispondi

blog