Cerca

Lettere al Direttore

Basta con l’Europa dei “divieti”.

La Francia ha vietato l'importazione dalla Puglia di oli vegetali, affermando che trattasi di una misura di salvaguardia” per evitare la diffusione della Xylella che provoca in pratica , in breve tempo, il disseccamento e morte degli ulivi. Al riguardo ricordo che la malattia è dovuta a un batterio che si propaga in estate attraverso insetti che trasportano il batterio d'albero in albero. Pertanto non si diffonde con l’olio prodotto. La Francia afferma di essere stata la “prima” in Europa ad adottare simile provvedimento. E’ una decisione unilaterale ed inopportuna. L’Italia unitamente all’ Europa deve mettere in campo tutte le azioni necessarie a contenere la diffusione del batterio. Non si risolvono i problemi mettendo lo stop alle importazioni. Basta con l’Europa dei “divieti”. Angelo Ciarlo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • graziellilinana

    13 Aprile 2015 - 19:07

    Signor Angelo Ciarlo perchè la Francia dovrebbe infettarsi con la Xillella fastidiosa? Non è l'Europa che vieta , ma è solo uno Stato che cerca di proteggersi e di proteggere la sua agricoltura. La domanda vera è se ci riuscirà a proteggersi.

    Report

    Rispondi

blog