Cerca

Lettere al Direttore

Ci stiamo suicidando,ma che fa ?

Ci hanno soffiato il corpo del reato (il barcone libico appena liberato del carico umano trasbordato su una unità della nostra Marina Militare) per poterlo reiterare e ci hanno pure sparato. Ma noi,rappresentati dal fine dicitore Matteo Renzi,da quel gentiluomo che non è altro di Gentiloni e dalla nostra protettrice Pinotti,e confortati dalle “frasche” di Papa Francesco, decidiamo di suicidarci in massa. Accogliendo nelle nostre voraci COOPerative tutti i diseredati del mondo,sia i ruzzi che i buzzi,che hanno l’uzzolo di presentarsi a 190 miglia marine dalle nostre acque territoriali. Suicidio per suicidio,perché non andare (armati) a raccoglierli prima che si imbarchino,eliminando così il bisinisse dei trafficanti di carne umana?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog