Cerca

Lettere al Direttore

Domanda per la concessione di sussidi per accertata povertà

Qualche anno fa presentavo una domanda per richiedere la concessione di un sussidio essendo un laureato disoccupato di lunga durata senza reddito secondo un bando del Comune di Cagliari. Tale bando è stato anche pubblicizzato con la dicitura offensiva “Bamboccioni fuori di casa con 350 euro mensili”. Bamboccioni creati anche dal Comune di Cagliari. Preciso che i miei genitori con cui vivo hanno una pensione abbondantemente impegnata per spese di vita varia non arrivando alla fine del mese quindi la mia condizione di povertà come singola persona senza un reddito risultava più che comprovata e causata da gravi situazioni discriminatorie vissute a livello locale e che durano da più di 20 anni a colpa anche del Comune di Cagliari. La domanda è caduta nel vuoto ossia non ho più saputo che fine ha fatto presumo l'abbiano rigettata. Questo bando e il dirigente di allora una certa Ada Lai è stata denunciata alla magistratura senza aver avuto modo di avere giustizia. Queste sono le “politiche sociali” del Comune di Cagliari dove per chiedere tasse sono velocissimi e non c'è nessun problema, se ti danno qualcosa ti li levano da un'altra parte oppure quando c'è da dare cestinano le domande o ci sono tempi biblici. Patrizio Indoni

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog