Cerca

Lettere al Direttore

la legge non e' uguale per tutti

carissimo direttore compiro' 65 anni ma non riesco a capacitarmi sul comportamento di chi ci governa. se un capoufficio qualunque sbagliasse nei suoi obblighi lavorativi penso che potrebbe essere licenziato in malo modo. abbiamo invece dei politici che hanno provocato disastri vedi fornero e monti che vengono ancora pagati e non poco minimizzando i disagi di chi si trova a lottare per sopravvivere . monti ha risposto a una giornalista che 200 suicidi di imprenditori e lavoratori era da considerarsi fisiologico. fisiologico e' 200 morti o 200.000 morti in un conflitto ma nel terzo millennio quando con onesta' e buona volonta' ma sopratutto nel rispettare le persone che ti permettono di percepire uno stipendio immeritato. spero che il mio sogno di vedere piu giustizia e vedere buttati fuori del parlamento questi individui che pensano solo a riempirsi le tasche a scapito degli altri. forse bisognerebbe avvisare costoro che la loro arroganza non li porta da nessuna parte e in piu ' informarli che i vestiti di legno non hanno tasche. chiedo scusa per come ho scritto ma essndo un artigiano non ho dimestichezzacon ilpc.la ringrazio per avermi dato l'occasione di poterle scrivere e rinnovando i miei sentimenti di stima nei suoi confronti le invio i miei piu' cordiali saluti c.z. p.s.se fosse possibile gradirei restare anonimo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog