Cerca

Lettere al Direttore

La Rai

La Rai continua a chiedere quasi ogni giorno tramite la solita campagna pubblicitaria di pagare un canone truffa, un canone che dovrebbe essere abolito. Il servizio pubblico che offre la Rai è scadente, strumentalizzato politicamente, penoso, formato da ciarlatani e a favore dell'immigrazione. Singolare è il Tg regionale sardo che costantemente e quasi ogni giorno si permette di favorirre l'immigrazione e l'integrazione mentre il dramma di disoccupati sardi nella situazione come quella del sottoscritto non vengono nemmeno menzionati. I gettoni di presenza che prendono gli ospiti e il pubblico chi li paga? Ogni anno quelli della Rai vanno in ferie regolarmente pagati da maggio a settembre e gli stessi conduttori, in ferie, vanno poi a prendere i gettoni di presenza in altri programma televisivi. Una vergogna! Perchè la Rai non chiede di pagare il canone ai politici, a Marcello Masi, a Carlo Conti, a Giancarlo Magalli, a Antonella Clerici, a Fabio Fazio, a Sergio Zavoli, a Paolo Fox etc. visto che prendono migliaia di euro al mese? Si dovrebbero solo vergognare. Patrizio Indoni

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog