Cerca

Lettere al Direttore

soldati della grande guerra

Buongiorno a tutti, sono la figlia di un valoroso soldato semplice che si arruolò volontario per partecipare alla grande guerra del 15/18. Resto letteralmente basita per il modo in cui la Rai 1 storia, diretta dal giornalista Paolo Mieli, ha presentato e descritto alla televisione, la storia della prima guerra mondiale: militari morti inutilmente, secondo lui, soldati privi di coraggio, soldati datesi alla macchia, soldati diventati pazzi, soldati mandati a morire per la gloria dei loro comandanti!!! Mio padre mi raccontò la prima guerra mondiale molto diversamente, con emozione ed con orgoglio oltre ad un grande senso di valore di patria per avervi preso parte!!!! …………chiedo solo rispetto per uomini valorosi. Non ho parole da aggiungere! Luisa Campana-Bergamo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog