Cerca

Lettere al Direttore

Sig.Tsipras,pregola restituirmi i miei EURI...!

Siamo di nuovo “Punto e a capo” con le Borse in picchiata e lo spread (la solita differenza tra i titoli di non lontana memoria) in fase crescente. Da 100 a 130 in un paio di giorni,e stavolta la colpa non è di Silvio Berlusconi,tanto amato da Fabio Fazio & Affini che desiderano si autopensioni definitivamente,bensì del governo greco con il suo capo,Tsipras e il responsabile dell’Economia del Paese,Varoufakis che,se non fosse calvo,avrebbe buone ragioni per avere il cranio arruffato. I greci come i portoghesi,vogliono viaggiare a sbafo,paiono perfino orgogliosi di non riuscire a pagare i debiti. Signori governanti di Grecia,sentite me,se siete incapaci di raddrizzare economicamente la vostra nazione,rivolgetevi a chi ha competenza in materia,ossia alla Germania della Merkel, Capo di Stato così vituperata che anche in Italia si usa nominarla frapponendo una “h” tra una consonante e una vocale del suo nome (Angela) perchè il suono gutturale (Anghela) la rende ancor più odiosa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog