Cerca

Lettere al Direttore

A proposito di Bocchino.

Ho notato che Bocchino parla ancora. E' vero che la nostra è una repubblica democratica fondata sui datteri, ma a uno come lui, con il peso specifico di poco superiore al fumo dell'aria fritta sparsa in abbondanza ai tempi di Fini, non si può concedere quel "sacrosanto diritto". Sarebbe bene ricordarglielo. Cordialmente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog