Cerca

Lettere al Direttore

A Crocè,e stamme à sentì...

0
Si sa che gli accadimenti esteri solleticano alcuni politiciI italiani “pro domo sua”.Il Governatore della più estesa Regione a statuto speciale che ancora,chissà perchè,dobbiamo tenerci in Italia così com’è,si lamenta : “La Sicilia sta al governo nazionale come la Grecia sta all’Europa”. A Crocè,sient’ammè,copia da quel marpione di Tsipras,indici un bel referendum per vedere se i tuoi compaesani ti vogliono ancora. E’ bello,è democratico,lo ha sentenziato pure Beppe Grillo. Ne vedrai delle belle,allo sfoglio…!

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media