Cerca

Lettere al Direttore

LO STATO SI IMPOSSESSA DEI NOSTRI AVERI

Gent, direttore, sono una commerciante già l'anno scorso le scrissi che la situazione era insostenibile ora lo è ancor di più........... Dove è questa ripresa di cui parlano!! Forse per le grandi industrie ma per noi piccole imprese è un disastro le scrivo a nome di tanti altri commercianti della mia zona che vivono la stessa situazione. Abbiamo cominciato con il rateizzare le tasse con Equitalia perchè altrimenti avremmo già chiuso. Ora però è sempre peggio.... non si vende proprio nulla la gente sembra che sia sparita è come se ci fosse il coprifuoco. Il mio pensiero che forse conta poco è che lo Stato si stia arricchendo di proposito vale a dire: Rateizzi le tasse, poi non ce la fai più a pagare e quindi ti espropriano dei tuoi averi sembra una manovra ad Hoc voluta per ingrassare le tasche dello Stato. Altrimenti una soluzione si troverebbe invece sempre peggio. Basterebbe proprio perchè in tempo di crisi non toccare le abitazioni sarebbe un segnale di aiuto non da poco. Non parliamo poi delle Banche che secondo me fanno la stessa cosa. Ci dica lei come si può fare ad andare avanti in una situazione del genere io sono sgomenta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog