Cerca

Lettere al Direttore

Monsignor Cipolla (vescovo di Padova?............)

Gent.mo Sig. Direttore non posso esimermi dal commentare quanto affermato in televisione dal vescovo di Padova. Sono letteralmente indignato che un prelato dello spessore di un vescovo Cattolico Cristiano che per amor di pace e tranquillità noi Cattolici dobbiamo fare un passo indietro e fare in modo che le nostre tradizioni non siano oggetto di offesa per le altre religioni. Già quando parliamo di "pace" forse si è in guerra? ma con chi? Come Cattolico non mi sento in guerra con nessuno e non credo che gli appartenenti alle altre Religioni siano, in Italia, in guerra con noi che siamo una stragrande maggioranza di fede Cattolica, Qualora gli appartenenti ad altre religioni si sentissero offesi dalla nostra cultura, che si trasforma in manifestazioni pacifiche come quella della rappresentazione della nascita di nostro Signore,, non credo che l'aver scelto di vivere nel nostro Paese possa costituire offesa. E' un problema solo italiano o di una certa cultura che vuole essere chiamata "chic" che vuole inculcare la loro esigenza personale agli altri infischiandosene della nostra cultura millenaria. Il Natale è un evento straordinario che ci fa rivivere il concetto di famiglia e la nostra provenienza umile perchè una volta tutti nascevano in una stalla o ancor peggio all'aperto come la natura animale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog