Cerca

Lettere al Direttore

se mio padre ha sbagliato deve pagare

Caro Belpietro, "se mio padre ha sbagliato deve pagare". Questo il riassunto truffaldino dell'autodifesa del ministro Boschi nel corso della quale ha invitato i colleghi a giudicare semmai la sua personale condotta morale. Proprio in ragione di questa la sig.na Boschi dovrebbe essere cacciata dal Parlamento. Infatti ha minimizzato il servizio del babbo presso la Banca Etruria limitandolo ai solo otto mesi della vicepresidenza, ignorando i precedenti tre anni nel cda come evidenziato da più parti. Ma lo scandalo che vorrei venisse denunciato da "Libero" è proprio l'uso di quelle parole disoneste e truffaldine: "se mio padre ha sbagliato deve pagare". La sig.na Boschi, che conosce bene l'italiano, sa altrettanto bene che quel "SE" lascia credere ai cittadini distratti e disinformati (la maggioranza) che l'operato del babbo debba ancora essere giudicato, quando è già stato giudicato "sbagliato" e sanzionato dalla Banca d'Italia con una multa di 144.000 euro !! Cordiali saluti Enzo Bonechi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cosimo.sgura

    26 Dicembre 2015 - 18:06

    Ma come si è credere a simili affermazioni? Tanto tra un po' sarà tutto dimenticato grazie anche a quel potere occulto della magistratura pronta a insabbiare tutto quando le conviene!

    Report

    Rispondi

blog