Cerca

Lettere al Direttore

Soprusi subiti dagli edicolanti di Bergamo e provincia da parte del ditributore Dif spa

Gentile Direttore Sono Piervito Legramandi edicolante di Bergamo Le scrivo perchè mi sono rinchiuso nella mia edicola e sto facendo lo sciopero della fame a causa del continui soprusi che subisco dal distributore Dif spa di Azzano San Paolo Via Liguria2. Ho subito L'ennesimo taglio dei giornali perchè vogliono delle somme di denaro che non gli si spettano un ricatto vero e proprio! Se la cosa vi interessa Io sono qui nella mia edicola in via Baioni 53 Bergamo e i mio cellulare è 3470053812 ho preso 5 avvocati sono andato da polizia e carabinieri ma non mi hanno preso la denuncia QUESTA E' L'Italia LE EDICOLE NON CHIUDONO PER LA CRISI MA A CAUSA DI QUESTI LADRI. Sappiate che io non mollo vado avanti a costo di finire sottoterra. Buona giornata

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    19 Maggio 2016 - 18:06

    A proposito di edicole,sono assolutamente solidale con l'edicolante di Bergamo anche se è la prima volta che sento una cosa del genere.La crisi morde su ogni cosa,ma credo che la legge sui giornali nei Super,abbia solo danneggiato le edicole senza portare alcun beneficio in termini di maggiori vendite. Danneggiare un settore senza benefici è Idiota! Francori2012

    Report

    Rispondi

blog