Cerca

Lettere al Direttore

Dobbiamo avere paura.

È davvero un sentimento così spiacevole la paura? Sono convinto fermamente di no, poiché essa è un campanello d'allarme, che molte volte ci può salvare la vita. Ma ogni giorno veniamo bombardati da messaggi portatori di coraggio, il contrario della paura per l'appunto. Eppure gli audaci che non hanno mai conosciuto la guerra e magari passeggiano per le strade con una scorta di uomini, lanciano slogan del tipo: oppure: >. Robe da matti, penserebbe una persona dotata di un minimo di buon senso. E infatti molti pensano che i portatori di coraggio (a parole), siano dei matti, peccato però, che spaventati dal fatto di esser considerati fifoni gli diano corda. Il mio parere è che la paura si combatta avendo ancor più paura e di conseguenza difendendosi. Dacché mondo è mondo la paura si combatte con la difesa, con qualsiasi mezzo a disposizione, e noi non ci stiamo difendendo da chi ogni giorno con gesti estremi, ci terrorizza. Sopportiamo l'invasione, il terrorismo, e concediamo terreno che non ci sarà mai più dato indietro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    11 Agosto 2016 - 11:11

    Sagge parole.Purtroppo siamo in mano a dei "Dementi"che non si accorgono che ci stanno rovinando. Loro sono super protetti e chi se ne frega del popolo bue.Spero che il "Bue",per sopravvivare,prima o poi si svegli,ed io,pur coi miei 75 anni,spero di esserci,per dare qualche canna di bambù incrinata che pizzica le chiappe,ma non uccide,ma serve a ricordare. Francori2012

    Report

    Rispondi

blog