Cerca

Lettere al Direttore

catastrofi e morti (inutili?)

Perchè non vi fermate un attimo, ora pensate se invece di buttare soldi in opere pubbliche inutili e costose e ora in rovina si fosse ristrutturato e reso antisismico il nostro paese incluse le case nei luoghi sperduti? Non ci sarebbero danni, non ci sarebbero morti. La responsabilità quindi NON è della natura, ma dell'uomo (politico) che non fà nulla per proteggere il suo popolo. Meditate gente, meditate....... p.s. Stesso discorso per il ponte di Messina, meglio sarebbe ristrutturare le case nei comuni più a rischio sismico. Errare humanum est? perseverare è da politco.. Saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog