Cerca

Lettere al Direttore

Bim Bum referenDUM

0
ah già beati loro mi han detto!!!! noi in Italia abbiamo problemi "co er buche e la monnezza de Roma", con le scuole antisismiche che di antisismico hanno solo il finanziamento, coi depuratori che non depurano, con il ponte sullo stretto e la Salerno Reggio - Calabria, con il si TAV no TAV, Lapo Elkan, gfVIP e li mortacci vostri direbbe Sordi!!! ...non c'è niente da fare, se non gioca la Nazionale ci scanniamo su tutto, homo homini lupus direbbe Hobbes!!! è inutile che speriamo ancora nel cambiamento, sembriamo una società di imbalsamati! come possiamo reggere il passo della modernità se quando parliamo di innovazione la fibra ottica sembra piu' un occhiale che una tecnologia da catalogare tra i diritti costituzionali nel 2016! che impresa facciamo senza internet veloce, a chi lo vendiamo il turismo, il vino e se volessimo pure la moglie? ai cinesi forse che vanno 300 volte piu' veloci di noi? ma ragazzi guardiamoci allo specchio!! dico a noi, a quelli della mia generazione di trentenni in primis, i finti giovani perenni, i precari full time, i "bamboccioni" (chissà perché...forse la disoccupazione?), cmq incasso e vado avanti.... vogliamo fare un mea culpa liberatorio? Sì LO VOGLIO... e cosi' sia...(direbbe Papy Bergoglio) Amen. dunque: ammettiamo che siamo un po’ egoisti,imbroglioni,spaventati, disillusi, morti di fame e di idee soprattutto. Ecco, una volta fatto il mea culpa, po? Penso che c’è un immenso bisogno di tornare al confronto, non allo scontro. la verità è che della situazione Italiana siamo tutti responsabili, da mio nonno che non c'è piu' e che votava la DC al tuo di nonno che votava il Partito comunista!!! noi siamo figli delle nostre difficoltà, punto. sapete una cosa? mi sento ancora più incazzato quando leggo come in questo post, che questi Arabi, uomini affascinanti dalle tuniche bianche e candide, con le barbe disegnate, le piste da sci nei centri commerciali, le città nel nulla e le mogli multiple che ballano danza del ventre...beh sì loro sono passati così rapidamente dai cammelli e dalle tende nel deserto al trasporto magnetico con capsula da 1200km/h....e beh, concedetemelo, mi sento proprio coglione... e pensare che l'impero romano aveva civilizzato mezzo pianeta....ma mentre noi ci crogioliamo come checche isteriche sul nostro passato, intanto qui in EUROZONA quegli "ubriaconi" degli inglesi, che non ancora usano il bidet, già sono in zona "Brexit" e noi fighetti col culetto pulito ed i GRECI di altrettanta illustre storia e fancazzismo, sappiamo bene come lo abbiamo concesso (il culetto)! ma bene, bravi!!! e non ditemi populista, razzista e tutte ste sciocchezze... la verità è che gli incivili siamo noi, inutile negarlo.... e non lamentiamoci se quando si parlerà di futuro il dibattito sarà ancora se "nucleare si o no" ....la differenza è che intanto, mentre noi affondiamo, nel 2030 in Svezia (visto tutto sto sole che hanno) gireranno solo macchine elettriche....e poi l'Italia è il paese de sole eh!? delle SOLE casomai! e allora chiudo chiedendovi: ma quando torneremo quelli che siamo stati? quando ci sarà un nuovo Rinascimento? basterebbe cosi' poco... che gran potenziale abbiamo, questo è fuori dubbio ....forse non io, ma tanti ragazzi, veramente possono cambiare questo paese in meglio...ed ognuno di noi può e deve fare il suo piccolo.... che dire... il mio forse è uno sfogo, potete capire suppongo, ma ho accumulato un'ansia con sto Referendum che nemmeno io so come votero' il 4. il cuore dice una cosa, la testa un’altra... ma so solo che se non cambia il vento la barchetta rimane ferma, e stavolta credo che rischiamo di affondare seriamente.... nel dubbio: riprendiamoci da sto coma va, che alla fine mancano due giorni, e noi ITALIANI si sa come siamo, ci salviamo sempre all'ultimo e poi un nostrano "chissenefrega" è d'obbligo, tanto come vada vada ce la faremo, perchè nel bene o nel male siamo sempre un Gran Bel Paese

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media