Cerca

Non ho mai concepito le pressioni mediatico-politiche sulla Corte Costituzionale quando si accinge a decidere circa l.ammissibilità dei referendum abrogativi e non ritengo che ai pronunciamenti debba attribuirsi alcuna valenza ideologica. Il solo criterio ispiratore delle sentenze è di tipo giuridico. Ha espresso contrarietà all.ipotesi di una vacatio legis che si sarebbe prodotta con l.effetto abrogante della normativa. Non condivido reazioni rabbiose, incautamente intrise di illogiche pretese di associare alla bocciatura i germi di un reviviscente totalitarismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog