Cerca

Capisco che il nostro è un Paese di inguaribili tifosi, che ama costruire schieramenti anche intorno a eventi extra sportivi, ma sulla tragica vicenda del naufragio della Costa Concordia, mentre stanno creandosi atteggiamenti da fazioni contrapposte, tra chi incensa il comandante della Capitaneria di porto e chi vede candidato a marcire nelle patrie galere quello della nave, preferisco evitare partigianerie gratuite e mi consento di fare il tifo per quanti si stanno prodigando per il ritrovamento delle persone ancora disperse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog