Cerca

Salve…!!!! sono un cittadino italiano…..Non sono bravo nella scrittura… ma vorrei esprimere un pensiero riguardo la situazione economica del paese in cui viviamo. Risiedo nel sud Italia in Puglia esattamente alla punta del tacco……Sono un agente di commercio , oltre alle informazioni mediatiche nazionali ho la possibilità di constatare sul campo le diverse situazioni economiche sociali……..vista la situazione polita economica che sta attraversando l’Italia…. Vorrei porre delle domande ai nostri "signori del potere" che ci guidano e gestiscono il destino del nostro futuro…ma siccome per me , non è fattibile porre domande a personaggi autorevoli ho pensato di rivolgermi ad un giornale sperando in qualche modo …. con i propri mezzi possa sollevare e sensibilizzare alle classi politiche delle domande con risposte adeguate . Il governo pubblicizza con uno spot televisivo l’evasore fiscale paragonandolo ad un parassita sociale , mi chiedo e domando…!!!!! Ma i politici e tutti i sostenitori del governo opposizione compresa a che tipo di parassita si devono paragonare …??? Uno stato che ha creato un grosso debito pubblico che mette in CRISI intere classi e ceti sociali alimentando la burocrazia e che spreca il denaro pubblico con opere inutilizzate….. per miliardi di miliardi , EROGANDO DENARO ad aziende statali e private attraverso continui aiuti inutili , con prestiti agevolati mai restituiti , prestiti d’onore ma i onorati , micro imprese fallite , stipendi d’oro a dirigenti statali a politici super pagati , consulenze fasulle ecc.ecc.ecc…… un’ elenco interminabile.. La finanza giustamente controlla gli evasori ..ma spesso si accanisce alla ricerca di scontrini fiscali evasi trattando i commercianti come se fossero delinquenti ma nessuno controlla il “grande spreco” della macchina politica e non esiste …. come all’evasione fiscale una “lotta” contro lo spreco del denaro pubblico versato dai cittadini che lavorano…è una continua mancanza di rispetto . In alcuni stati vicino al nostro chi amministra ha una classe dirigente di pochissimi partiti e di un solo corpo di polizia che fa tutto …..è vero a scuola studiano anche educazione civica …purtroppo in Italia questa materia non esiste a maggior ragione lo stato dovrebbe dare buon esempio di rispetto e onestà …. La pressione fiscale è ormai giunta a livelli altissimi per arginare i debiti…. Si va alla ricerca di nuove tasse ovunque .. la gente non né può più..ed è spaventata ….Questo sistema no fa che produrre e aumentare l’evasione fiscale… rallentando maggiormente l’economia già penalizzata dalla globalizzazione . Visto il traguardo che abbiamo raggiunto….. mi chiedo..!! non fosse meglio che ognuno di noi si facesse carico di pagare una somma adeguata al reddito procapite per contribuire a questo grande “debito” anche ricorrendo ad un prestito per sanare la situazione .. almeno al termine delle rate si è certi di aver ottenuto un risultato, per porre fine ai continui ed eterni aumenti di carburante e tasse varie che non fanno che toglierci la libertà di vivere e frenano l’economia di un paese che crede nelle proprie risorse e capacità creative. E...poi riguardo l’occupazione ..tutti parlano di ripresa , ma i grandi cervelloni e tecnici della situazione non capiscono che aumentando la pressione fiscale si peggiora la situazione…. Altro fattore negativo è il tempestivo e continuo effetto mediatico delle notizie economiche del paese…non fanno che innescare paura e scoraggiamento …..per affrontare questo brutto momento di crisi…. I politici facessero il loro dovere piu’ in silenzio tanto i risultati o buoni o cattivi vengono a galla…..Il paese ha bisogno di conforto e non l’effetto contrario per intraprendere con maggior coraggio iniziative anticrisi alla ricerca di nuove idee lavorative .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog