Cerca

Gentilissimi, siamo allo stremo delle forze e non riusciamo a farci prendere in considerazione né dai politici che che sono deputati a risolvere il problema, per non parlare delle organizzazioni sindacali che ormai non ci rappresentano, ma anche dagli organi di informazione, in quanto pensiamo, che quanto sta avvenendo in Sicilia cinque milioni di persone abbandonate al loro destino, non viene trasmesso dagli organi di informazione, nessuno ne verrà a conoscenza. Sottovalutando quanto accade, il dramma che si sta consumando sia per i manifestanti che da molti giorni sono esposti alle intemperie per far sentire la propria voce, che per il popolo siciliano che ormai non trova ne benzina e neanche i beni di prima necessità. Riteniamo che con l'intervento della stampa delle televisioni la nostra causa avrebbe visibilità e con questa una più rapida soluzione. Nel blocco che stiamo effettuando a Grammichele in provincia di Catania abbiamo 10 agricoltori che rischiano la vita in quanto stanno effettuando lo sciopero della fame e minacciano di fare anche quello della sete, c'è gente alla disperazione, disposta a tutto non avendo niente da portare a casa per mantenere la propria famiglia. Vi preghiamo di rimbalzare queste notizie e farle diventare di dominio pubblico. Sicuri della vostra sensibilità attendiamo un contatto per meglio descrivere quanto sta accadendo. Vanella Giuseppe cell. 3332502267 - 3289127358 Mail agricoltorigrammichele@yahoo.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog