Cerca

Caro Direttore, ma possibile che Berlusconi e PDL non hanno ancora capito che Monti è e sarà per la sinistra il nuovo Prodi? Per un Paese come il nostro che ha tanti gravi problemi si dovrebbe procedere per priorità. E queste dovrebbero essere: ridurre le spese (spesso improduttive) dello Stato e della PA, riformare il fisco così da far pagare le tasse agli attuali evasori e da ridurne il peso sui "soliti noti", far funzionare la giustizia, far ripartire le grandi opere pubbliche, innalzare gli standard della sanità pubblica, ridurre gli sprechi e i privilegi della politica. Beh, mi rifiuto di pensare che le priorità siano i tassisti, i farmacisti e i benzinai! E' un insulto alla mia intelligenza. Cosa aspetta il PDL a votare contro?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog