Cerca

caro direttore buonasera, volevo riflettere a "voce alta" sul decreto liberalizzazioni e nello specifico le assicurazioni. I taxisti ed i farmacisti contestano la manovra, ma il governo prosegue sulla sua strada..... le associazioni degli agenti letta la prima bozza del decreto, "condivide" il plurimandato su tutti i rami esercitati dalle compagnie vita e danni, ed il governo cosa fà??? (sollecitato da....???) ALT!!!! ma vuoi vedere che i "deboli" sono le compagnie di assicurazione??? Cattivi i periti, i clienti, le carrozzerie e gli agenti che ora in regime di "monomandato" dovranno presentare tre diversi preventivi. bene: il sig.antonio và dal suo agente(monomandatario generali) e quest'ultimo dopo aver verificato che il preventivo più basso (su tre) è quello della concorrenza....(es. fondiaria)lo informa in modo corretto esaustivo e trasparente sulla tariffa dell'altra compagnia (ma non è monomandatario????) magari indicandogli pure l'indirizzo..... ridicolo????

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog