Cerca

Caro Direttore, veramente non capisco come le liberalizzazioni appena adottate dal Ministro Monti (professioni, taxi, farmacie, etc etc.) possano liberare 10 punti di PIL, come auspica lo stesso Monti.Si tratta attività secondaria, l'aumento di Pil si ha con l'attività primaria, produzione trasformazione etc. etc.. Quali misure in tal senso? E parlare di efficienza della pubblica amministrazione? Di burocrazia che ammazza lo sviluppo? Oggi una società estera sarebbe attratta dal sistema Italia, dove le lungaggini amministrative sono all'ordine del giorno, e dove gli impiegati statali lavorano a ritmi non proprio efficienti, dove una causa dura 6 anni, e il più piccolo burocrate la fa da padrone? In un mondo che va alla velocità di internet, noi siamo ancora all'età della pietra, trasporti, servizi, efficienza. Ma cambierà mai qualcosa in Italia? Il pacchetto liberalizzazioni mi sembra un buon assist per Banche, Assicurazioni, grandi gruppi e poteri forti, mentre le mani in tasca le hanno messe (come sempre) ai soliti noti. cordiali saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog