Cerca

Buon giornata Direttore ,passano i giorni , mesi e non vedo ancora nessuna riforma che ci porti dei risparmi importanti nei costi della pubblica amministrazione. La classe politica parla , parla ma di tagli veri non si vedono. E' stato fatto uno studio sui stipendi dei parlamentari per portarli alla media europea , trovo assurdo che per calcolare questa media si prendano come esempi gli stipendi dei parlamentari tedeschi , francesi , inglesi . La situazione in cui ci troviamo , e stata creata da una classe politica inadeguata e con privilegi senza confini , la politica non ha mai guardato all'interesse del cittadino ma solo ad altre caste.Pertanto, questa classe politica , dovrebbe prendere come esempio, per la media europea , paesi che sono nelle nostre difficoltà , devono guardare la media di quei paesi dove gli stipendi sono ai nostri livelli e non è possibile che la nostra classe politica , guadagni più di tedeschi e altri , quando il popolo italiano ha stipendi che sono la metà di questi paesi. Siamo veramente nel caos totale , un'ingiustizia che rasenta il ridicolo. Politici che se fossero sul mercato del lavoro , per la gran parte , non riuscirebbero trovare un lavoro da metalmeccanico, senza offesa ai metalmeccanici.Poi diciamola tutta , al punto che siamo ,i politici possono essere eletti solo due volte ,almeno mangiano un po tutti e non sempre gli stessi. E'possibile che regioni che hanno gli stessi abitanti ( veneto e sicilia) hanno spese differenti in modo esponenziali. Es. stessi abitanti 7.000.000 di ricette rosse , il veneto ne ha 1 di esenti la sicilia ne ha 5, dipendenti regionali veneto tremila sicilia trentamila , il veneto versa cento euro di tasse con il ritorno di 50 mentre sicilia non versa tasse e ne prende 50 dallo stato. Come si può andare avanti in questo modo , dove sta il principio di uguaglianza , siamo in una barca di matti. Io , per quel poco che capisco , non so quanto possiamo andare avanti ancorain questo modo. Vedremo ci sarà da piangere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog