Cerca

egregio direttore innanzitutto la saluto e la ringrazio per darci l'oppotunita di dire ciò che pensiamo di questo governo. pero purtroppo più che parlare altro non ci è permesso di fare. pero vorrei raccontare al professore tecnico politico senatore a nostre spese senza che gli italiani gli abbiano mai dato mandato.e ai suoi conpagnagni di merenda .napolitano ecc, ecc.che una volta il re di napoli aveva pulcinella come segretario. e ogni mattina lo chiamava per sentire le novità.una mattina gli chiese . pulcinella il popolo che fa dopo l'ultima tassa? pulcinella rispose. maestà il popolo paga e sta zitto. bene, allora metti quest'altra tassa, il giorno dopo il re domandò .pulcinella il popolo che fa? maestà io non lo capisco più il popolo. invece di lamentarsi è sceso in piazza ride, canta e balla.il re preoccupato disse. pulcinella togli immediatamente l'ultima tassa.se sarà necessaria anche la penultima.questo è segno di sommossa popolare e io intendo ancora fare il re. la saluto direttore. corradus

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog