Cerca

caro direttore, ieri sera (24 gennaio), durante la puntata di Ballarò abbiamo assistito ad una scena che, a mio parere ha del surreale: il ministro Passera, rispondendo ad un domanda del conduttore,sosteneva che, effettivamente non avere un elettorato di riferimento rende più facile governare, che, non dover rispondere agli elettori permette di prendere provvedimenti che, difficilmente un governo politco potrebbe prendere. Ma, scusi, ma la democrazia non consiste proprio nel fatto di dover rispondere ai propri elettori e a tutto il paese? A me sembra gravissimo che in Italia la politica abbia abdicato alle sue funzioni ammettendo di essere incapace di prendere decisioni per non scontentare, non l'elettorato, si badi, bensì le clientele. Ma ancor più grave è il fatto che tutti sembrino accettare un fatto simile, quale la più normale delle soluzioni. Certamente i politici, in questo paese non sanno fare il loro mestiere, ma anche gli elettori non sanno fare gli elettori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog