Cerca

Gentilissimo Direttore, Vediamo se la mia provocazione sarà in grado di farle perdere la calma. Propongo di lanciare a tutti i suoi lettori questa sfida nei confronti della politica e dei poteri forti. Un elenco con 5 richieste da formulare al governo: ridurre la pressione fiscale di 5 punti, tagliare le spese del 30%, vendere tutti i beni pubblici, TUTTI, liberalizzare seriamente TUTTO, introdurre la responsabilità personale del dirigente/funzionario/impiegato pubblico a tutti i livelli (dall'impiegato delle finanze, al magistrato, al poliziotto, all'insegnante). Se i 5 punti non vengono recepiti, indiciamo lo sciopero del cittadino. Per 24 ore sono disposto: - a non mangiare (niente gas, spesa alimentare, sapone per i piatti, acqua) salvo cibo per anziani e bambini - a non lavarmi (niente gas, acqua, elettricità, sapone) - a non andare a lavorare (niente auto, niente carburante, niente incidenti, niente inquinamento)quindi giorno di ferie o aspettativa - a non telefonare nè rispondere alle telefonate o sms (niente bolletta) - a non compiere operazioni bancarie o finanziarie, non incassare e non pagare - a non accedere ad internet - a non accendere la tv o radio - a non entrare in un negozio - a non comprare il giornale (e va bè Lei capisce....) - a non fumare - a non assumere alcun farmaco (tranne i salvavita) - a non usare l'ascensore - a non usare alcun elettrodomestico o utilizzatore elettrico (quindi a letto alle 18) In quelle 24 ore potrò solo: fare una passeggiata, mangiare una insalatina, bere acqua del rubinetto, chiacchierare con la famiglia, leggere un libro vecchio, dormire o altre attività connesse. Mi crede se le dico che uno sciopero del genere farebbe venire i brividi a qualsiasi governo? Mi crede se le dico che i poteri economici forti (conosciuti e sconosciuti) tremerebbero? Se la sente di provare ad indicare un mercoledì (non venerdì, non sabato, non domenica) di febbraio e uno di marzo per questa sfida? Cordialità Paolo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog